Proteggere la propria abitazione significa investire nella propria stabilità economica e nel proprio futuro senza correre il rischio di perdere i risparmi di una vita, non trovi?

La scelta di comprare casa, mettere radici è un passo importante della nostra vita sia per l’indipendenza che si acquisisce sia per la spesa economica che ricopre. Proprio su quest’ultimo fronte solitamente si apre un mutuo con un istituto bancario il quale richiede una copertura assicurativa a garanzia dell’impegno preso con il cliente. Ma siamo sicuri basti una copertura incendio – scoppio per restare tranquilli? Se capitasse un corto circuito o se un forte temporale ci portasse via il tetto?

Ebbene sì, non basta una copertura incendio per proteggere la nostra abitazione ma serve prendere in considerazione i rischi quali fenomeno elettrico, eventi atmosferici, furto e rapina e responsabilità civile per essere coperti al 90% per i danni che possono colpire il fabbricato, il contenuto e la nostra persona.

Un bene così prezioso come la nostra casa, ha bisogno di una protezione ad hoc, non trovi? Ecco perché nel momento in cui si stipula una copertura per l’abitazione è necessario dare attenzione alle modalità di prestazione valore a nuovo oppure primo rischio assoluto (indennizza la somma assicurata indipendentemente dal valore assicurato), alla presenza di garanzie aggiuntive come la ricerca e riparazione del guasto, tubi interrati etc. che consentono il pagamento di eventuali ulteriori spese a seguito di un inconveniente  non esplicito. A queste, all’interno della copertura danni ai beni è utile aggiungere il fenomeno elettrico che indennizza le avarie causate, per esempio, da un corto circuito.

In quest’ambito, inoltre, è importante richiamare gli eventi atmosferici i quali possono creare inconvenienti di non poco conto, soprattutto se si ha uno spazio esterno. Grandinate, venti forti e temporali eccezionali (tra l’altro sempre più frequenti) possono creare gravi lesioni all’abitazione, al giardino e agli arredi. A queste garanzie è importante aggiungere la copertura di responsabilità civile , anche conosciuta come “responsabilità del capo famiglia”,  ovvero la polizza che tiene indenne la “famiglia” per i danni involontariamente causati a terzi, compreso quelli arrecati dal nostro amico a quattro zampe.

Altre garanzie possono sostenere l’assicurato in caso di danni derivanti da intrusione, conseguenti a un furto o una rapina avvenuta anche al di fuori dell’abitazione (una delle maggiori paure per gli italiani ma anche la meno assicurata, curioso..).

Un dato che dovrebbe far riflettere è quello rilasciato da Coldiretti che evidenzia come nell’estate appena trascorsa si siano manifestati 760 eventi comprendenti grandinate, bombe d’acqua e trombe d’aria sul nostro territorio (il doppio dell’anno precedente). Il  91% dei comuni del nostro Paese si trovano in territori con problemi idrologici e/o comunque fragili..   ne consegue che non sarebbe una brutta idea proteggere i propri beni  da danni quali terremoto, inondazione, allagamento…Non trovi?

Per le coperture relative ai rischi catastrofali lo stato fornisce delle agevolazioni fiscali.

Ecco perché la maggior parte delle compagnie assicurative propone servizi hi-tech per la prevenzione del rischio con sistemi di allarme e videosorveglianza, rilevatori di fumo/acqua etc.. ai quali si aggiunge un’assistenza h24 per sopperire a tutte le emergenze e non.

In conclusione, possiamo dire che una copertura assicurativa non è obbligatoria ma è la soluzione migliore per non doversi mettere le mani nei capelli dopo un imprevisto casalingo (a scanso di equivoci sottolineiamo che se si rompe una tubatura del bagno, la polizza non ricopre le spese per rifare bagno nuovo, magari!).

Non farti spaventare dalle innumerevoli coperture necessarie o da un possibile eccessivo premio, tramite una consulenza dedicata e possibile trovare una soluzione equilibrata adatta alle tue esigenze personali.

0 commenti

Invia un commento

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Per saperne di più sui nostri servizi e le offerte a te dedicate, contattaci senza impegno

Come combattere lo stress?

Come combattere lo stress?

Siamo stressati? Forse siamo solo presi dalla nostra vita, rincorrendo le mille azioni da fare in una giornata dimenticandoci l’importanza delle...

Share This